La ricerca della visibilità per divulgare la cultura del web marketing

Come scrivere un post blog fantastico! 5 semplici consigli

| 0 comments

Quante volte hai un idea fantastica e vorresti condividerla con altre persone che hanno interessi simili ai tuoi? Come scrivere un post blog che attiri l’attenzione del lettore e sia stimolato a proseguire la lettura? Prima di tutto prendiamo in considerazioni alcune domande a cui rispondere.

Esami preliminari: qual è il tuo target del blog post? Ragazzi adolescenti, persone del mestiere, nuovi utenti che cercano consigli?

Che tono vuoi dare al blog post? Vuoi descrivere un prodotto, vuoi raccontare la tua esperienza, vuoi dare informazioni? Ecco come scrivere un fantastico blog post!

1)      Pensa ad un intro che faccia capire subito di cosa vuoi parlare. Allo stesso tempo sii spontaneo e scrivi semplicemente quello che ti passa per la testa. Lo ritoccherai successivamente alla fine della stesura del post, quando avrai chiaro del messaggio che vuoi inviare

2)      Organizza una lista dei punti che vuoi toccare, organizza i contenuti del blog post ed estendi il loro significato durante la stesura del post: fai riferimenti esterni, arricchisci di esempi e non dimenticare il lato umano di chi leggerà il contenuto! Sottolinea le parole chiave in modo di far capire al lettore con un colpo d’occhio chiaramente di cosa stai parlando. Crea degli elenchi puntati, spiega step by step, rendi il contenuto semplice anche per chi non ha molto tempo!

3)      Non dimenticare l’importanza delle immagini!

Post blog descrittivo? Post blog diviso in punti?  Crea un infografica! Scegli dei colori accattivanti, come un rosso o un arancione che richiamano l’attenzione del lettore e spiega in maniera sintetica i passaggi logici del tuo blog post.

Usa immagini chiare nel significato: se stai spiegando una ricetta organizza un tavolo con tutti gli ingredienti mettendo accanto un numero che richiami al prodotto che si trova in lista. Se invece il tuo blog post ha un carattere più “sentimentale” usa immagini evocative ( ricordiamo la popolarità di Tumbrl per le frasi filosofeggianti associate ad immagini che richiamano sentimenti come l’amore, lo stupore per la bellezza della natura)

Aiutati con Pinterest e Instagram. Hai un account Instagram? Segui un hashtag che ti sembra appropriato al tuo content? Installa un plugin su WordPress che ti permette di visualizzare le foto che ami di più. C’è ne sono molti ma per un servizio dove puoi moderare le foto e non trovarti con spiacevole sorprese (come spam o tette sulla tua homepage) ti consiglio Enjoy Instagram, che permette la moderazione delle foto.

4)      Sii spontaneo, non fare copia/incolla! I lettori amano l’originalità e Google penalizza i contenuti copia\incolla. Ascolta della musica, ferma il tempo e trova con le tue parole il contenuto del blog post più stimolante per i tuoi lettori.

5)      La conclusione è importante quanto l’intro e il contenuto del blog post! Riepiloga con una sintesi il contenuto e non dimenticare di esprimere il tuo parere. Puoi stimolare nuove considerazioni con una domanda ed invitare ad esternare il pensiero dei lettori nei commenti. Lettori coinvolti sono lettori che tendono a fidelizzare il tuo blog, a navigare nel blog e cercare blog post sempre più interessanti.  Richiama all’azione!

Di seguito troverai un infografica, per aiutarti ad individuare velocemente i punti su cui soffermarti! Ricordati che la prima regola è l’ “EMPATIA” con il lettore, tu come desireresti visualizzare i contenuti? Cosa cercheresti?

Questo articolo è disponibile anche in lingua inglese! Clicca qui!

http://www.mediabetaprojects.com/our-blog/2015/10/09/blog-post/

Lascia un Commento

Required fields are marked *.

*


9 − quattro =